Seguici

Calcio

Verso Lecco-Grosseto, D’Agostino: «Concentrato su una partita senza rimedio, delle altre cose parleremo a tempo debito. Dubbio in difesa». I convocati

Il tecnico ha guidato la squadra dopo le parole forti della dirigenza («Squadra non con il mister? Sembra di si…»), ma ha rimandato la discussione al termine della stagione

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Del post Lecco-Albinoleffe, o delle cose che via via si sono accumulate, se ne riparlerà più avanti, quando non ci saranno risultati da portare a casa. Al momento c’è solo Lecco-Grosseto nella mente di mister Gaetano D’Agostino, tornato a parlare pubblicamente dopo oltre due settimane di silenzio imposto dalla società. Per come sono arrivati, i play off promozione non hanno generato l’elettricità che ti aspetteresti intorno alla squadra, che pure sarà sostenuta dai propri tifosi, pronti a recarsi fuori dalla Curva Nord per incitare e far sentire il proprio calore a una squadra che, stando a quanto riferito dal tecnico, è definita carica e pronta ad affrontare l’appuntamento degli spareggi. Di sicuro saranno stati giorni non facili per il tecnico, apparso risoluto come poche altre volte durante la conferenza stampa pre partita.

Verso Lecco-Grosseto, le parole di mister Gaetano D’Agostino

Mister, com’è andata questa settimana di preparazione?
«Saprò oggi chi c’è o non c’è, ma solo a fine allenamento».

Sugli infortunati o sul momento vissuto dal gruppo:
«Qualcuno l’abbiamo recuperato. Ho visto carichi i ragazzi, speriamo che questo secondo campionato duri a lungo. Ce la metteremo tutta per onorare la maglia e i tifosi».

Come hai reagito alle parole della dirigenza di domenica?
«Le mie energie mentali le userò solamente per i ragazzi. Ci sarà tempo e modo di parlare, lo faremo al momento giusto. M’interessa solo la partita con il Grosseto».

Da Grosseto arriva un’aria di festa, a Lecco il clima sembra essere pesante:
«Noi stiamo lavorando per fare una grande partita. Di come stanno lavorando loro moralmente m’interessa poco, vogliamo onorare la maglia e portarla negli spogliatoi sudata. Sappiamo che sono una buona squadra, ma pensiamo a noi».

Questione di mentalità e non di moduli:
«Hai citato quattro giocatori che saranno della gara (Lora, Bolzoni, Iocolano e Merli Sala, ndr)».

Sull’atteggiamento tattico:
«Loro ci aspetteranno? Lo faremo anche noi, ci aspetteremo a vicenda. La base di partenza sarà il 3-5-2».

Sulla difesa:
«Valuterò a fine allenamento, devo capire solamente chi potrà giocare al centro della difesa».

Mister, questi giorni non saranno stati facili. Si vede anche da queta conferenza:
«Domani sarà una partita secca, di conseguenza oggi parliamo in maniera secca e diretta. Bisogna saper soffrire e attaccare, non ci sarà rimedio e sono molto concentrato solo su questo».

Verso Lecco-Grosseto: i convocati

Le certezze sono rappresentate dalle assenze di Giorgio Galli (lesione del legamento crociato destro), Fabio Foglia (lussazione dell’articolazione astragalo-calcaneare sinistra con interessamento legamentoso), Marco Pissardo (lesione di secondo grado al bicipite femorale destro), Luigi Liguori (problema muscolare), Andrea MalgratiFerdinando Mastroianni, squalificati; torna Michele Emmausso. L’elenco dei convocati è stato comunicato una volta appreso l’esito dei tamponi cui si è sottoposto il gruppo squadra, tutti negativi.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio