Seguici

Calcio

Serie D. NibionnOggiono, una vittoria per i play off: Casatese superata, sarà scontro diretto. E ritorna la Brianza Olginatese

Punti pesanti per i verderossoblù, che sorpassano i biancorossi e si garantiscono il fattore campo in semifinale play-off. Gradito ritorno in quarta serie

Mattia Isella BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Gol, espulsioni, sorpasso sul filo di lana, ma per entrambe arriva la qualificazione ai play off. Si è chiusa una grande stagione regolare per NibionnOggiono e Casatese, che mercoledì se la vedranno sul campo del “De Coubertin” di Oggiono e garantiranno al calcio lecchese una finalista. Domenica splendida soprattutto per i verderossoblù di Commisso, che sbancano il campo del Desenzano Calvina (2-3) grazie a Calmi, Tremolada e Tocci e conquistano una vittoria preziosissima; bresciani che avrebbero dovuto vincere per operare il sorpasso, ma a cui non sono bastati le reti di Luca Ruffini e Franzoni. Rimonta a metà, invece, per i biancorossi: sotto con la Real Calepina per mano di Giangaspero e Piras, i ragazzi di mister Tricarico hanno ricucito lo strappo con D’Amuri e Isella, ma non sono riusciti ad andare oltre.

La combinazione permetterà al NibionnOggiono, terzo in classifica, di ospitare la Casatese quarta e di godere del fattore campo. I sicuri assenti saranno Jamal Idrissi e Candido, entrambi espulsi nei rispettivi match, quest’ultimo tra le lamentele dei biancorossi.

Ritorna la Brianza Olginatese

La Serie D riaccoglie anche la Brianza Olginatese, nata dalla fusione tra Usd Olginatese e Acd Brianza Cernusco Merate: la sconfitta della Varesina con la Milano City ha regalato ai lecchesi il pass per la quarta categoria nazionale. Quarta promozione di fila per capitan Nicola Segato, la prima dall’Eccellenza dopo le tre consecutive conquistate dalla Serie D alla Serie C con Gozzano, Lecco e Pro Sesto.

Così ai play off

Oltre al derby lecchese sarà da tenere d’occhio lo scontro tra il lanciato Fanfulla e il più claudicante Crema: una tra le due compagini bianconere sfiderà la squadra nostrana che riuscirà a superare l’altra.

I risultati del 34° turno

Breno 1-1 Virtus CiseranoBergamo
Caravaggio 3-1 Scanzorosciate
Crema 2-2 Sona
Desenzano Calvina 2-3 NibionnOggiono
Real Calepina 2-2 Casatese

Seregno 4-4 Franciacorta
Tritium 2-3 Fanfulla
Villa d’Almè 2-4 Brusaporto
Vis Nova Giussano 2-0 Ponte San Pietro

La classifica

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio