Seguici

Basket

Porte girevoli in casa Costa: N’Guessan saluta, Balossi torna in biancorosso

L’esterna cerca nuove sfide, la play rientra dopo un anno di stop. Faranno ancora parte del roster biancorosso di A1 Toffali, Labanca ed Eleonora Villa, con le giovani Caloro, Tentori e Bernardi

Giorgia Balossi in azione in maglia Costa
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Porte girevoli in casa Basket Costa. Nancy N’Guessan, una delle giocatrici più in evidenza nel panorama giovanile degli ultimi anni, che in maglia biancorossa ha mostrato il proprio talento anche nella scorsa stagione di A1, ha guidato la B alla finale promozione e con la maglia di Brescia ha giocato i play-off di A2, dà il via alla propria carriera fuori sede. E lo farà con la formula del “doppio utilizzo” per poter rientrare in occasione delle fasi finali dei campionati giovanili.

Così la saluta Bicio Ranieri: «Una persona e un’atleta eccezionale, mai una parola o un atteggiamento sbagliato, sempre al servizio del gruppo aspettando il suo tempo. Mi mancherà, ma era giusto rispettare la sua volontà di mettersi alla prova in questa nuova avventura da cui uscirà vincente, come sempre».

Conferme per crescere

Basket Costa comunica ufficialmente che Laura Toffali, Marika Labanca e Eleonora Villa faranno parte ancora in pianta stabile del gruppo che prenderà parte al campionato di serie A1 nella prossima stagione. Le tre atlete cercheranno di conquistare ulteriore spazio nelle rotazioni di coach Paolo Seletti. «Uno dei nostri punti di forza è quello di saper suddividere le nostre attenzioni e responsabilità su un parco atlete vastissimo, cercando di dare a tutte un contesto sfidante e valorizzante – ha spiegato – In questo senso avere un roster profondo ci consente di lavorare ogni giorno a un livello ipercompetitivo affrontando tante competizioni. Marika, Eleonora e Laura sono ragazze con una prospettiva di pallacanestro importante, con livelli di maturazione umana e cestistica differenti. Quando arriveranno a compimento questi due percorsi sarà nostra cura avere sviluppato il loro potenziale interamente, portandole a giocare al livello che loro compete, sperando che si tratti di A1. Questa stagione sarà un turning point per loro tre: ne sono consapevoli, senza pressione, ma con determinazione».

A volte ritornano

A Costa c’è anche un ritorno importante, quello di Giorgia Balossi, uno dei punti fermi di Basket Costa nel corso degli ultimi anni, protagonista nella scalata dalla A2 alla A1 e nei numerosi titoli giovanili: Giorgia torna a vestire la maglia biancorossa dopo una stagione di stop, stimolata anche dalle buone sensazioni assaporate nel rientro sul parquet per disputare il finale di stagione in Serie B.

Seletti: «Vedere Gio che si diverte in campo è un piacere per gli occhi di allenatori e spettatori. Siamo tutti felicissimi di tornare in palestra con lei, che del Basket Costa è una pietra angolare, sapendo che la sua visione fuori dal comune potrà alzare la nostra capacità di creare dal passaggio, fondamentale in cui non ha onestamente eguali, ma soprattutto abbinata con la serenità che la sua raggiunta maturità ci potrà dare molto cambio di ritmo».

Il roster masnaghese si completa con Beatrice Caloro, 2004, Roberta Tentori e Ilaria Bernardi, 2005.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket