Seguici

Calcio

Lakti-gol: il Lecco fa vedere buone cose e batte l’Atalanta Primavera. Ansia per Galli: si teme la recidiva. La sintesi

A inizio ripresa il centrocampista di Bulciago, infortunatosi al legamento crociato a novembre 2020, si è accasciato al suolo dopo un leggerissimo contrasto

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Vittoria con il giallo per la Calcio Lecco 1912 nel primo test estivo contro l’Atalanta Primavera. Il gol di Erald Lakti, giovane centrocampista arrivato dalla Fiorentina, ha regalato solo mezzo sorriso: non più tardi di due minuti prima Giorgio Galli, infortunatosi al legamento crociato a novembre 2020, si era accasciato al suolo tenendosi il ginocchio destro, proprio quello operato lo scorso inverno; il forte timore è quello che sia incappato in una recidiva, ma saranno gli esami strumentali dei prossimi giorni a dare un responso definitivo.

Galli lascia il campo dolorante BONACINA/LCN SPORT

La partita

È subito il Lecco, schierato in campo con il 3-4-2-1 da mister Mauro Zironelli con Iocolano “10” e capitano (un sengale?), a prendere in mano il pallino del gioco e a tenere alto il ritmo, mentre in fase di non possesso sia Lora che Kraja si fanno sentire, eccome, con i centrocampisti ospiti; se son rose fioriranno, ma questa dovrebbe essere una costante dei dieci mesi che avremo davanti. Nel corso dei primi 45′ le occasioni non si sprecano: l’Atalanta si difende con ordine e il sig. Galligani di Sondrio mantiene la parità quando Giudici scappa alle spalle del marcatore e mette di testa la palla in fondo al sacco sul bel cross arrivato dalla destra. Si registra, al 38′, solo un’altra volèe dello stesso esterno d’Imberido e null’altro.

Altra musica nella ripresa: Zironelli ne cambia 11, Pissardo compreso, ma non perde aggressività in mediana. Gli spazi si aprono e si crea: al 7′ Petrovic impegna Vismara, poi Masini non trova la porta, al 14′ si verifica il fattaccio di Galli (entra Malinverno), al 15′ Haidara impegna ancora il portiere ospite con un buon tiro di destro, poi Lakti s’inserisce da dietro in ripartenza e capitalizza il bel cross rasoterra arrivato dalla destra. Squillo Atalanta al 18′: Zuccon dal limite, la palla sfila pericolosa alla sinistra di Bonadeo. Negli ultimi 10′ è un tiro al bersaglio: Haidara prende la traversa dal limite, Masini (37′) centra il palo dopo aver colpito sottoporta con i tacchetti del piede destro, Haidara impegna severamente Vismara (39′) che si salva con la mano destra e il palo, poi al 47′ Reda ha una buona chanche che non riesce a capitalizzare.

Mercoledì altro test a Vimercate con il Leon neopromosso in Serie D: dall’altra parte del campo un apprezzato ex come Alessandro Ronchi.

Lecco 1-0 Atalanta Primavera

Marcatore: Lakti al 16′ st.

Lecco pt: Pissardo; Celjak, Battistini, Enrici; Masini, Kraja, Lora, Giudici; Buso, Iocolano; Mastroianni.

Lecco st: Bonadeo; Merli Sala, Marzorati, Purro; Masini, Lakti, Galli (Malinverno al 14′ st), Bia; Reda, Haidara; Petrovic.

Atalanta: Sassi, Zuccon, Renault, Roaldsos, Hecko, Muhameti, Guerini, Fisic, De Nipoti, Bernasconi, Perez. Subentrati: Vismara, Rota, Del Lungo, Ceresoli, Oliveri, Chiwisa, Omar, Berto, Saleli, Giovane.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio