Seguici

Video

AcciaiTubi Picco Lecco, il ritorno di Perego: «Chiamata che non mi aspettavo. Rimoldi? Una bella persona, posso imparare»

La giovane palleggiatrice ha fatto rientro in squadra dopo le esperienze con Pallavolo Olginate, Valcavallina Volley Casazza e Cartiera dell’Adda Pol. Mandello

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

È stato il ritorno di Marina Perego a completare il reparto della palleggiatrici in casa AcciaiTubi Pallavolo Lecco Alberto Picco. La giovane affiancherà, infatti, la neoarrivata Rebecca Rimoldi durante la prossima stagione di Serie B1 sin dall’amichevole di stasera, martedì 14, sul campo del “Bione” con la TecnoTeam AlbeseVolley (Serie A2). Lecchese doc classe 1999, Perego è cresciuta nel vivaio biancorosso, dove ha giocato fino all’Under 18, e ha all’attivo diverse stagioni in Serie B1 con il Vero Volley Cislago e in Serie B2 con la Pallavolo Olginate, il Valcavallina Volley Casazza e con la Cartiera dell’Adda Pol. Mandello, società in cui ha militato nel corso dell’ultimo campionato e dov’è appena arrivata Melania Lancini, sorella di Arianna ed essa stessa prodotto della cantera biancorossa.

«Non me l’aspettavo»

Marina, per te si tratta di un ritorno:
«Con questa società ho sempre ammirato le gesta della Prima Squadra, quando mi hanno chiamato per entrare a far parte di questo progetto non ho potuto rifiutare. Ero molto felice».

Come si è concretizzata la chiamata?
«Non me l’aspettavo, si tratta di una serie di alto livello e dovrò impegnarmi per stare al passo».

Le precedenti esperienze:
«Ho più esperienza di campo visti gli anni passati in Serie B2, spero di poter dare il mio contributo con quel poco che sono riuscita a maturarne giocando».

Il rapporto con Rimoldi:
«È una bella persona, sono sicura di poter imparare tanto sia umanamente che tecnicamente».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Video