Seguici

Calcio

La famiglia Di Nunno promuove il Lecco: «Squadra forte. Obiettivo migliorare il sesto posto». L’appello: «Venite a vederci, lo meritiamo»

Il patron Paolo Leonardo e Cristian Paolo Di Nunno, presidente, promuovono a pieni voti i blucelesti: «Siamo forti e giochiamo un grande calcio»

Paolo Leonardo Di Nunno BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

È sicuramente un buon clima quello che si respira in casa Calcio Lecco 1912 dopo la doppia affermazione su Legnago e Giana Erminio. Il livello del gioco sta progressivamente aumentando, inoltre la squadra sta mostrando già una compattezza invidiabile pur essendo stata rinnovata per la gran parte. Insomma, i motivi per sorridere ci sono e anche la proprietà non lo nasconde, come si capisce dalle parole del patron Paolo Leonardo Di Nunno e del presidente Cristian Paolo Di Nunno, intervenuti in esclusiva ai microfoni de “Il Blu e il Celeste” dopo la vittoria ottenuta nel Milanese.

Da 38’45”

La proprietà promuove il Lecco

«Penso che quest’anno ci divertiremo tanto, abbiamo una squadra veloce e molto in gamba, anche chi subentra è al livello di chi parte titolare».

L’appello alla tifoseria:
«Non vedo la gente che arriva a fare gli abbonamenti in sede, non vedo nessuno. Io sto facendo degli sforzi e l’ho detto ventimila volte, i ragazzi sono carichi, ma un bel momento chiedo alla città un supporto. Bastano mille euro, ci si accontenta, non vogliamo rientrare delle spese. Chi può dare cento, dia cento; chi può dare dieci, dia dieci. Io voglio bene alla città di Lecco, l’ho dimostrato e penso che bisogna venire a vedere che calcio si gioca: non ve ne pentirete e non vi staccherete più dalla squadra. Siamo forti, va detta la verità. Grazie al mister, allo staff e tutti gli altri».

Si aspetta tanti tifosi anche in casa?
«Penso proprio di aspettarmene di più, molti di più rispetto alla partita con la Giana Erminio. Penso che ce la faremo, i tifosi si devono attaccare nuovamente a questa maglia; so che ci sono stati problemi in passato, ma oggi c’è una persona onesta e brava, è giusto attaccarsi».

Paolo Leonardo Di Nunno BONACINA/LCN SPORT

Presidente, un’altra buona partita:
«Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, sapevamo che la ripresa sarebbe stata una battaglia. La squadra è stata aggressiva, ha pressato su tutti i palloni, alla fine abbiamo portato a casa la vittoria. Siamo mancati un po’ sottoporta, la seconda rete ci avrebbe messo al sicuro».

L’obiettivo stagionale:
«È quello di guardare partita dopo partita, arrivando dove riusciremo. Vorremo quantomeno ripetere il risultato dell’anno scorso (sesto posto, ndr)».

Cristian Paolo Di Nunno BONACINA/LCN SPORT

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio