Seguici

Calcio

Calcio Lecco, Fracchiolla risponde a Sogliano: «Amareggiato e deluso, da Padova pochi complimenti». E su Mantova: «Dobbiamo invertire la rotta»

Il diesse bluceleste risponde al collega dopo le parole su Lecco-Padova («Episodi allucinanti»), ma tocca anche la prossima, «sentita» partita

Da sinistra: Lora, Fracchiolla e Di Nunno esultano dopo la vittoria sul Padova BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Dopo tre settimane di silenzio (e tribuna) forzato il diesse della Calcio Lecco 1912 è tornato a parlare. Domenico Fracchiolla, in una lunga intervista concessa al portale specializzato TuttoC.com, ha parlato a 360° del momento vissuto in casa bluceleste, non risparmiando una lunga riposta al collega Sean Sogliano dopo le dichiarazioni rese a margine della sconfitta patìta (3-2) dalla capolista Padova sul campo del “Rigamonti-Ceppi”. E poi l’apprezzamento delle parole di stima per il diggì Angelo Maiolo e, non per ultima, la necessità di cambiare rotta lontano dalla comfort zone lecchese: una vittoria per 1-0 e tre sconfitte lontano da casa non possono essere soddisfacenti per un gruppo promettente come quello allenato da mister Mauro Zironelli.

Padova, Mantova, Tordini: Fracchiolla a TuttoC.com

Una vittoria importante contro la capolista.
“Siamo molto contenti, chiaramente è frutto di un lavoro partito da lontano dove veramente abbiamo unito il gruppo dello scorso anno con giovani interessanti. Fare una prestazione del genere contro il Padova inorgoglisce società e tifosi, è un grande onore ed una grande gioia. Siamo molto uniti alla piazza, vederli gioire è la cosa che ti ripaga di tutti i sacrifici”.

Si può fare meglio dello scorso anno?
“Continueremo a ragionare di partita in partita, l’abbiamo fatto lo scorso anno e lo faremo quest’anno. Pensiamo a dare continuità come crescita, alcuni ragazzi lo scorso anno fanno parte di un’ossatura dove abbiamo inserito dei giovani molto bravi. Il nostro allenatore mi sorprende ogni giorno poi per il tempo di lavoro che svolge”.

Attestati di stima verso di lei dalla società, il direttore generale Maiolo le ha fatto i complimenti per il colpo Tordini.
“Questi sono i complimenti che fanno più piacere, quando l’abbiamo bloccato a maggio avevamo parlando con l’entourage del calciatore strappando la promessa. L’abbiamo tesserato in addestramento tecnico e poi l’abbiamo messo sotto contratto. Siamo molto contenti, è frutto di un lavoro di equipe e anche del tecnico che ha il coraggio di lanciare i giovani. Con il Padova per esempio abbiamo giocato con quattro under”.

Come commenta le parole che arrivano da Padova riguardo gli episodi arbitrali?
“Sono rimasto molto amareggiato e deluso, tranne che da mister Pavanel, perché nessun tesserato del Padova ha fatto i complimenti al Lecco. Bisogna finirla ogni lunedì di fare polemiche verso l’arbitro e mettere pressione agli stessi, in una gara dove per giunta non ha sbagliato nulla. In altre partite dove ci sono stati degli episodi dubbi a nostro svantaggio non abbiamo proferito parola a mezzo stampa, in quanto noi pensiamo solamente a lavorare sul campo. Il primo tempo del Lecco è stato straordinario, bisogna fare solo i complimenti alla squadra di Zironelli che nonostante i tanti giovani in campo ha dimostrato grande personalità ed è stata padrona della gara, inutile focalizzarsi su presunti e aggiungerei inesistenti errori arbitrali. Rivedendo attentamente la partita a mio avviso l’arbitro ha diretto molto bene la gara con grande personalità, una gara difficile in quanto si è giocata a ritmi alti e con un tempo effettivo molto elevato. Riprova di ciò è la designazione di domenica prossima dello stesso sig. Cascone per un derby d’alta quota come Foggia-Monopoli”.

Che sfida sarà invece la prossima con il Mantova?
“E’ una sfida molto sentita, dobbiamo invertire la rotta in trasferta. Dobbiamo confermarci in trasferta contro una squadra ben allenata. Dobbiamo andare lì senza paura e fare la nostra gara,  giocando a calcio con intensità e giusta cattiveria agonistica”.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio