Seguici

Calcio

Foto e sintesi | Calcio Lecco, con il Renate è un harakiri: Ganz e Masini non bastano, errori e super Galuppini ti condannano

Prestazione assurda dei blucelesti, che non rischiano niente ma buttando alle ortiche il vantaggio in due occasioni per colpe proprie. Nel finale arriva anche il tris del fantasista

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Partita folle al “Rigamonti-Ceppi”, teatro di un altro intensissimo Lecco-Renate. I blucelesti meritano per due volte di andare in vantaggio, ma in entrambi i casi, nei minuti finali dei due tempi, delle colossali disattenzioni, di Merli Sala prima e Pissardo poi, costano il pareggio di uno scatenato Galuppini. C’è abbastanza tempo per la beffa: a una manciata di minuti dalla fine lo stesso fantasista brianzolo ruba palla a Lakti sulla trequarti e brucia ancora Pissardo dal limite dell’area, confermandosi vera e propria bestia nera dei blucelesti (6 gol in 8 partite). Oltre al danno dell’harakiri c’è anche la beffa, perché il Lecco ha i diritti per lamentarsi di una direzione arbitrale tutt’altro che non convincente: a farne i danni soprattutto Petrovic, a segno a inizio ripresa sul risultato di 1-1 ma fermato dal signor Chichi di Palermo per un fuorigioco inesistente.

Lecco 2-3 Renate

Marcatori: Ganz (L) al 41’p.t., Galuppini (R) al 43’ p.t.; Masini (L) al 31’ s.t., Galuppini (R) al 36’ s.t. e al 41’ s.t..

Lecco (3-4-1-2): Pissardo; Merli Sala, Marzorati, Enrici; Giudici (dal 1’ s.t. Lora), Masini, Kraja (dal 43’ s.t. Morosini), Zambataro; Iocolano; Mastroianni (dall’11’ s.t. Petrovic), Ganz (dal 37’ s.t. Lakti). A disposizione: Ndiaye, Celjak, Galli, Battistini, Di Munno, Reda, Bia, Buso. All. Zironelli.

Renate (4-3-1-2): Drago; Anghileri, Silva, Possenti, Ermacora; Marano (dall’11’ s.t. Celeghin), Ranieri, Baldassin (dal 33’s.t. Rossetti); Galuppini; Chakir (dall’11’ s.t. Morachioli), Maistrello (dal 40’ s.t. Esposito).A disposizione: Moleri, Albertoni, Ferrini, De Meo, Tedeschi, Sala, Sarli, Merletti. All. Cevoli.

Arbitro: Gioele Iacobellis di Pisa

Note: spettatori 1.200 (824 paganti, 376 abbonati), oltre a circa 250 ragazzi del Settore Giovanile; ammoniti Ermacora, Possenti (R) e Marzorati, Lora, Masini (L); angoli 2-4.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio