Seguici

Canottaggio e nuoto

Passini vicecampionessa del mondo Junior sul Quattro senza

A Tokyo la mandellese conquista il podio iridato sul Quattro senza femminile ed è terza sul prestigioso otto, Simone Fasoli coglie il podio con i compagni del Quattro senza

Arianna Passini, capovoga anche sull'otto a Tokyo
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Ancora una volta il remo parla il mandellese. A Tokyo, ai Mondiali Junior di canottaggio, Arianna Passini, cresciuta da giovanissima alla Canottieri Moto Guzzi (e ora in forza alla Sc Moltrasio), si è messa al collo un argento e un bronzo su due armi di grande prestigio, mentre Simone Fasoli, alfiere delle canotte rosse, ha strappato a sua volta un bronzo di assoluto valore.

Arianna ha conquistato uno splendido argento sul Quattro senza femminile con Lucia Rebuffo-Rowing Club Genovese, Serena Mossi-SC Lario, Nadine Agyemang-Heard-SC Moltrasio. L’equipaggio azzurro si è piazzato alle spalle della Cina, davanti alla Germania.

Giorgia Pelacchi nell’olimpo del canottaggio: suo il Mondiale Under 23

Passini, capovoga sul Quattro senza

Passini ha conquistato inoltre il bronzo sull’otto, alle spalle di Cina e Germania. Questa la composizione dell’armo italiano: Bianca Saffirio-SC Esperia, Beatrice Giuliani-SC Milano, Lucrezia Baudino-CUS Torino, Clara Massaria-SC Arno, Lucia Rebuffo-Rowing Club Genovese, Serena Mossi- SC Lario, Nadine Agyemang-Heard-SC Moltrasio, Arianna Passini-SC Moltrasio, Giulia Magdalena Clerici-SC Moltrasio-timoniere.

Simone Fasoli, della Canottieri Moto Guzzi, ha colto il bronzo nel Quattro senza maschile con Alessandro Gardino, Emilio Pappalettera-SC Armida, Giorgio Battigaglia-RCC Tevere Remo. L’Italia è giunta alle spalle di Germania e Gran Bretagna ma si è aggiudicata il podio grazie a una entusiasmante volata finale sulla Romania.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Canottaggio e nuoto