Seguici

Basket

De Gregori carica il Basket Lecco: «Il precampionato ci ha reso gruppo»

Il giovane pivot bluceleste alla vigilia dell’esordio stagionale nel campionato di Serie B, domenica contro Cremona: «Noi lunghi siamo a disposizione di esterni di qualità ed esperienza. La Juvi si conosce bene da due anni: sarà temibile»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Pronto a gettarsi nella mischia. «Devo fare a gomitate e consentire ai nostri esterni di eseguire i loro giochi». Nonostante i 21 anni, le idee sono chiarissime. Tommaso De Gregori, pivot del Basket Lecco, non vede l’ora di inaugurare la sua nuova esperienza cestistica, questa domenica alle ore 18 al Bione contro la Juvi Cremona.

«Penso che come gruppo ci stiamo integrando veramente bene, siamo sempre più uniti fuori e dentro lo spogliatoio – spiega – Coach Eliantonio era stato chiaro, l’importante era innanzitutto costruire un buon gruppo. Anche con le amichevoli disputate si sono visti miglioramenti sotto ogni punto di vista. Poi dovremo rodarci, ma trovo tutto questo positivo. Tante volte si dice che il precampionato lascia il tempo che trova: evitare scontri duri e incontrare squadre di C Gold ci ha permesso di prendere morale. Adesso arriva il nostro momento».

Trentin: «Pronti all’esordio»

La giovane età per De Gregori non è un problema. Anzi, uno stimolo ulteriore. «È la prima volta che mi viene concessa questa responsabilità, con un ruolo di tale importanza – spiega De Gregori – Sono molto contento, ringrazio il coach e la società. Non vedo l’ora di iniziare. Col fatto che abbiamo esterni Senior di qualità e con tanti punti nelle mani, a noi tocca darci le gomitate sotto canestro e fare il nostro. Ci danno tranquillità, so che devo eseguire gli schemi del coach e dare agli esterni ciò di cui hanno bisogno».

Cremona sarà un banco di prova cruciale per capire a che punto è il Lecco. «Personalmente conosco pochi giocatori, so che sono rimasti gli stessi da due anni a parte il mio ex compagno Petrosino. Sono molto organizzati, dovremo correre più di loro».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Basket