Seguici

Calcio

Calcio Lecco in attesa di D’Agostino e Strambelli. Sul web dilaga “#iostocongaburro”, in campo si prova Cardelli

I blucelesti stanno preparando la partita con la Pro Patria sotto la guida di Gianbattista Boffetti, viceallenatore dell’esonerato Marco Gaburro. C’è attesa per le prossime mosse della società bluceleste

Una fase dell'allenamento tenutosi al "Rigamonti-Ceppi"
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Day-after, in casa Calcio Lecco 1912, dopo l’esonero di Gaburro, Tesini e Brambilla, la Triade allontanata nel primo pomeriggio di martedì dal presidente Paolo Di Nunno. La reazione della piazza nei confronti della decisione assunta dal patron è stata pacata, ma decisa, schierata per la maggior parte con il tecnico veronese. Sui social, intanto, è nato l’hashtag #iostocongaburro, lanciato dall’associazione Blucelesti 1977 e che ha trovato ampia diffusione sia su Facebook che su Instagram.

Altra solidarietà, al tecnico, è stata tributata direttamente sulla sua pagina Facebook, dove, ventiquattro ore dopo l’esonero, ha condiviso l’articolo di LCN. Per il momento, inoltre, Gaburro non ha voluto rilasciare dichiarazioni, visto il suo status di dipendente fino al prossimo 30 giugno e la volontà di non alimentare ulteriori polemiche. Sulla stessa linea anche Tesini e Brambilla.

In attesa di D’Agostino e Strambelli

Nel frattempo si attende la rescissione di Gaetano d’Agostino con l’Alessandria, società con cui è ancora vincolato dopo l’esonero avvenuto nello scorso febbraio. Dovesse risolversi positivamente la questione, l’ex tecnico di grigi e Virtus Francavilla sarebbe pronto a cercare un accordo con il presidente Di Nunno e prendere in mano le redini del Lecco: eventi destinati ad andare in scena giovedì, salvo sorprese. Con lui potrebbe arrivare anche Domenico Fracchiolla, attualmente all’Hermannstadt (Romania), che ricoprirebbe l’incarico di Direttore Sportivo. Niente di definito, al momento, ma i colloqui tra le parti sono in corso.

In prova il portiere Cardelli, si aspetta Strambelli

Nel pomeriggio di mercoledì, intanto, il tecnico in pectore Gianbattista Boffetti, che è destinato a salutare con l’arrivo di D’Agostino, ha diretto la seconda seduta d’allenamento settimanale al “Rigamonti-Ceppi” in vista di Pro Patria-Lecco. E non andrà in scena l’amichevole di giovedì con il NibionnOggiono (Serie D), che sarebbe stata annullata al pari del pullman gratuito messo a disposizione della società in vista della trasferta dello “Speroni”.

Tra i pali dei blucelesti si è visto Daniele Cardelli, 24enne guardiano svincolatosi dal Pisa al termine dello scorso campionato: dopo aver iniziato la stagione con i toscani (una partita) si è trasferito, a gennaio, al Cuneo (17 presenze), con cui è retrocesso, ai play-out, soprattutto a causa della disastrosa situazione economica in cui versavano i piemontesi. Il suo curriculum parla di 93 presenze in carriera, tra cui 7 in Serie B, distribuite tra Pontedera, Casertana e, appunto, Pisa e Cuneo.

In casa bluceleste si attende anche l’arrivo di Nicola Strambelli, estroso esterno svincolatosi dalla Reggina lo scorso 2 settembre. La firma dovrebbe arrivare su un contratto annuale.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio