Seguici

Calcio

Serie D, il NibionnOggiono resta settimo. Ex BluCelesti: Segato in vetta con la Pro Sesto, Pedrocchi-gol non basta al Ponte San Pietro

Il quadro al termine del quattordicesimo turno non vede variata la posizione in graduatoria della formazione lecchese. Segato e Pedrocchi protagonisti al debutto stagionale in D con le nuove squadre

Jordan Pedrocchi, all'esordio "2.0" con la maglia del Ponte San Pietro, ha messo ancora una volta in luce la sua classe, come ha sempre fatto anche con la maglia della Calcio Lecco 1912
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

La sconfitta casalinga contro la Virtus CiseranoBergamo non ha portato grossi stravolgimenti alla classifica del NibionnOggiono, che mantiene la settima posizione. Ciò che è variato, al termine della quattordicesima giornata, sono le distanze: il ritardo dal gruppo di testa è aumentato, mentre il margine positivo su alcune formazioni inseguitrici, tra cui proprio i bergamaschi di mister Curioni, si è assottigliato.

Le altre gare del girone

La Pro Sesto fatica ben più del previsto sul campo del Caravaggio, andando sotto due volte, ma strappando il decisivo 3-2 nei minuti di recupero. In questo risultato c’è lo zampino dell’ex BluCeleste Nicola Segato, prima nel male, con l’autogol del momentaneo 2-1 bergamasco, e poi nel bene, grazie al corner calciato da cui nasce la rete della vittoria di bomber Monni.
La formazione di Parravicini si gode la vetta, nell’attesa di recuperare il match col Levico Terme, mercoledì al “Breda”, che potrebbe valere l’ulteriore allungo sulle inseguitrici. Domenica, sempre a Sesto San Giovanni, arriverà il NibionnOggiono di Commisso.

Al secondo posto, al momento, c’è il sorprendente Scanzorosciate, non di certo nuovo a prestazioni di spessore, ma che merita sempre una parola d’elogio. La “vittima” di questo turno è stata il Ponte San Pietro che, già squadra ben solida, ha aggiunto un tassello decisamente non di poco peso come Jordan Pedrocchi, tornato tra le fila bergamasche al pari dell’altro ex BluCeleste Mattia Alborghetti. Se il terzino ha assistito alla sfida dalla panchina, Pedro si è invece subito caricato la squadra sulle spalle, siglando anche una splendida punizione, utile però solo a dimezzare lo svantaggio: 2-1 per lo Scanzorosciate al termine delle ostilità.


Non giocata la gara di Busto Garolfo tra Milano City e Seregno, rinviata per maltempo. Approfittando della pausa forzata di Bertani e compagni, il Legnano opera l’aggancio, grazie al 3-1 interno con la Virtus Bolzano. Folgore Caratese e Tritium subiscono il sorpasso da parte dei lilla, non essendo andate oltre il pareggio interno contro Dro Alto Garda, 0-0, e Brusaporto, 1-1.

Il maltempo rischia di far saltare anche il match tra Inveruno e Sondrio, ma alla fine si gioca, con qualche minuto di ritardo, e la spuntano i valtellinesi, grazie alla rete di Jamal, che vale l’aggancio al NibionnOggiono. Anche l’Arconatese stringe sui lecchesi con un colpo esterno, 2-1 sul terreno della Castellanzese di Mazzoleni. Levico Terme e Villa Valle impattano 1-1 e si spartiscono il bottino.

Classifica

Pro Sesto 30*
Scanzorosciate 28
Seregno 26*
Legnano 26
Folgore Caratese 25
Tritium 24
NibionnOggiono 22
Sondrio 22
Virtus CiseranoBergamo 21
Arconatese 21
Brusaporto 18
Ponte San Pietro 18
Villa Valle 15
Caravaggio 14
Levico Terme 11*
Castellanzese 11
Inveruno 9
Virtus Bolzano 8
Dro Alto Garda Calcio 8
Milano City (-1) 8*

*= una partita in meno

Prossimo turno

15′ giornata (domenica 24 novembre 2019)
Arconatese-Milano City, Brusaporto-Folgore Caratese, Dro-Inveruno, Pro Sesto-NibionnOggiono, Seregno-Scanzorosciate, Sondrio-Ponte San Pietro, Tritium-Legnano, Villa Valle-Caravaggio, Virtus Bolzano-Levico Terme, Virtus CiseranoBergamo-Castellanzese.

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio