Seguici

Calcio

Coppa Italia, il percorso della Casatese per la conquista del titolo lombardo e uno sguardo alla prossima fase nazionale

Riviviamo il cammino della formazione di patron Sassella, con le interviste al Ds Viganò e a mister Tricarico, e iniziamo a proiettarci sulla fase nazionale

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Dopo la delusione cocente nella finale del 2018, la Casatese si è riscattata conquistando la Coppa Italia Eccellenza Lombardia un anno dopo, battendo 1-0 il Valcalepio il 21 dicembre 2019, ad Almenno San Salvatore. Una gara sofferta nel primo tempo, dominata e portata a casa nella ripresa: un prestigioso traguardo che apre le porte della fase nazionale. Ripercorriamo il percorso che ha portato i lecchesi sul gradino più alto di Lombardia, dal girone di qualificazione sino al dolce atto finale, e diamo uno sguardo proprio allo step successivo.

Il cammino della Casatese per la conquista del titolo lombardo

Girone di qualificazione
Accademia San Genesio 2-4 Casatese
Casatese 3-0 Prevalle

Ottavi di finale
Casatese 2-0 Rhodense

Quarti di finale
Fenegrò 1-2 Casatese

Semifinali
Ardor Lazzate 0-5 Casatese
Casatese 3-1 Ardor Lazzate

Finale
Valcalepio 0-1 Casatese

Il prossimo passo: la fase nazionale

La Casatese rappresenterà la Lombardia nella successiva fase a livello nazionale, nelle quale se la vedrà con le corrispettive esponenti di Liguria e Piemonte. Sfida secca contro entrambe, e la formazione meglio piazzata tra le tre al termine del triangolare potrà proseguire la propria marcia. Per entrambe le regioni avversarie, il nome della squadra campione non è ancora stato decretato: per la Liguria l’atto finale è fissato per il 5 gennaio, tra Sestri Levante e Albenga, mentre a febbraio si deciderà chi tra Città di Baveno e Chisola Calcio rappresenterà il Piemonte.

Koi Sushi 5 euro - Medium

Entrambe le compagini liguri sono tra le più degne rappresentanti del girone unico di Eccellenza, con il Sestri Levante in vetta, inseguito dall’Imperia e proprio dall’Albenga, tre punti sotto. Le due formazioni si sono recentemente affrontate nell’ultimo turno di andata del campionato, che ha visto prevalere l’attuale capolista in solitaria, divenuta tale proprio in virtù di questo successo. Circa il percorso in Coppa, nelle semifinali in gara secca in campo neutro, il Sestri Levante ha avuto ragione 2-0 dell’Angelo Baiardo, mentre l’Albenga ha strapazzato 6-1 il Pietra Ligure.

Capitolo Piemonte: sia Città di Baveno sia Chisola Calcio, impegnate rispettivamente nel girone A e nel girone B, navigano poco sopra la zona play-out, in ambedue i casi parecchio densa. Nelle semifinali di Coppa invece, giocate con gare di andata e ritorno, il Città di Baveno ha eliminato la capolista del girone B HSL Derthona, impattando 0-0 in casa e vincendo 1-0 al ritorno a Tortona; il Chisola Calcio ha invece estromesso il Pinerolo, quinto nel girone B, pur perdendo 1-0 all’andata in trasferta, grazie al 2-0 casalingo del ritorno che ha ribaltato la qualificazione.

Condividi questo articolo sui Social
Koi Sushi 5 euro - Medium

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio