Seguici

Calcio

Serie D, calciomercato: il NibionnOggiono batte il primo colpo. Prende sempre più forma il Vis Nova, il Città di Varese vuole sorprendere

La società lecchese, con una squadra pressoché da rifondare, inizia a muoversi; i neroverdi brianzoli piazzano diversi interessanti acquisti

L'esperto Salvatore Lillo, rinforzo di spessore CITTÀ DI VARESE
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

La corrente settimana di calciomercato ha visto il primo colpo in entrata del NibionnOggiono, che ha messo Andrea Fumagalli a disposizione di mister Commisso. Il lavoro da fare è ancora molto, ma la società si è finalmente mossa per iniziare a ricostruire un valido collettivo, dopo la cascata di cessioni tra giugno e luglio. La Casatese prosegue invece al completo con l’operato sul campo, iniziato ormai già da oltre una settimana.

La regina del mercato Legnano, che si è ufficialmente presentata al pubblico poche sere fa, ha recentemente acquisito anche il difensore classe 2001 Edoardo Brusa. Ma non è finita qua: proprio in occasione della presentazione, il Ds Vito Cera ha promesso altri tre innesti importanti. Il Seregno si muove sul fronte rinnovi, riconfermando per la prossima stagione il classe 2000 Dennis Lupu e i classe 2001 Riccardo Zoia e Andrea Mantegazza.

Grande colpo per la retroguardia neroverde ASD VIS NOVA GIUSSANO

Dopo l’ottimo innesto di Niang dalla Pontelambrese, il Vis Nova Giussano pesca altre due volte in casa comasca, portandosi a casa il portiere Paolo Stropeni e il difensore Eddy Gnaziri. I neroverdi nei giorni scorsi hanno però preso anche l’attaccante Marco Valtulina dalla Cisanese e il centrocampista ex Sondrio Davide Drovetti. Più freschi invece gli innesti dei giovani Walter Giandinoto e Cristian Airoldi.
Sulla bergamasca, altro doppio rinnovo prezioso in casa Real Calepina: sono il classe ’88 Luca Gestra, centrocampista difensivo, e il forte brevilineo offensivo classe 2000 Juljan Duda. Dopo l’ottima stagione con la Sirmet Telgate, i due calciatori lavoreranno ancora con mister Carminati.
Per il Caravaggio è notizia della mattinata l’acquisto della punta classe ’99 Pietro Borgogna, con trascorsi nei settori giovanili di Chievo e Cesena.

Guida tecnica importante per l’ambiziosa società varesina CITTÀ DI VARESE

Il Città di Varese si è tolto i veli pochi giorni fa, ed è chiara l’intenzione di voler far bene e stupire. La guida tecnica affidata all’esperto mister David Sassarini la dice lunga, ed anche i giocatori rilevati vanno nella medesima direzione di pensiero. Uno di questi è Salvatore Lillo, attaccante già allenato da Sassarini ai tempi di Seregno, in quella che fu per lui una grande stagione. Non si può certo dire lo stesso dell’ultima, nel disastro collettivo di Inveruno, ma sovente il classe 1991 era una delle poche luci nel buio. Doppia mossa d’esperienza anche per quanto riguarda il centrocampo, rinforzato con Giovanni Scampini (1991) e Donato Disabato (1990).

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio