Seguici

Calcio

Calcio Lecco, D’Agostino promuove i suoi: «Partita tosta contro un buon avversario». Le parole di Mastroianni e Albè

Il tecnico è soddisfatto della prova: «Per essere la prima gara dopo mesi, abbiamo fatto buone cose. C’è ancora tanto da migliorare. Sul mercato…»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 3 minuti

Prima partita e primi tre punti per la Calcio Lecco 1912, in grado di battere la Giana Erminio nel prologo della stagione sportiva 2020/2021. I milanesi si confermano avversari sempre ostici da affrontare, ben organizzati dal sapiente lavoro di mister Cesare Albè e del suo erede designato Andrea Ardito; alla fine dei conti, però, la profondità dalla panchina ha inciso sul risultato finale, premiando in maniera giusta i blucelesti grazie alla rete di Ferdinando Mastroianni.

«Abbiamo vinto una partita tosta contro una squadra ben organizzata – ha analizzato mister D’Agostino -. Non sapevamo molto come preparare il match, cosa che ho fatto a intuito; inoltre i ragazzi avevano assaporato la possibilità di avere i tifosi al loro fianco, ma… Il vento un po’ ha influito nel primo tempo, ma le qualità sono uscite alla distanza. Abbiamo fatto un bel gol, attaccando lo spazio con Marotta che è un centrocampista, un fattore sorpresa che ci ha permesso di portarlo davanti alla porta; lui, poi, ha regalato il gol a Mastroianni a porta vuota. Insieme al diesse Fracchiolla stiamo creando concorrenza in tutti i ruoli, a partire dal portiere perché non ci sono titolari, tutti sono utili all’interno di una squadra. Attaccante? Arriverà qualcuno con delle caratteristiche precise, in grado di darci imprevedibilità e anche pericolosità sui calci da fermo. Alla Strambelli? Si, se opteremo per un trequartista»: gli indizi, lo sappiamo, portano verso Minesso. Per quanto riguarda il discorso Pissardo, la situazione è abbastanza fluida: l’Arezzo non l’ha potuto lasciar andare prima della gara di Salò, vista l’assenza di un’alternativa in rosa, ma il portiere di scuola Inter ha già un accordo con i blucelesti sulla base di un contratto biennale.

«Sono molto contento per il gol e per la vittoria – ha spiegato invece Mastroianni, match winner -, l’intesa di reparto con Capogna verrà affinata pian piano, ma si sono già viste ottime cose. Poco lucido? Vero, stiamo lavorando sul correre meglio con il mister. Qui, ve lo assicuro, stiamo lavorando già molto bene, aspettando il ritorno del pubblico. Esultanza con Malgrati? Scene da Nba…».

L’esultanza Mastroianni-Malgrati BONACINA/LCN SPORT

Prova moderata soddisfazione anche Cesare Albè: «E’ stata una discreta partita quella che abbiamo disputato, a tratti anche buona, ma c’è da migliorare tanto nel palleggio. Per noi questa era la prima vera uscita dopo il ripescaggio: il Lecco è una grande squadra, gli inserimenti di Mangni e Iocolano l’hanno dimostrato ulteriormente. Marotta? Voglio un gran bene al giocatore e all’uomo, la Giana deve ritrovare gente così».

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio