Seguici

Calcio

Coppa Lombardia, terza giornata: (b)otto Mandello, avanti con Bulciago e Foppenico. Un team a testa per Prima e Terza Categoria

Chiusi i gironi iniziali delle tre manifestazioni: in Seconda Categoria, dove spicca la clamorosa goleada del Mandello, vanno avanti tre compagini. Calolziocorte e Audace Osnago a rappresentare Prima e Terza ai sedicesimi di finale

La formazione di mister Sesti ha dominato, con una media di cinque reti segnate a gara, il girone 22 di Coppa Lombardia Seconda Categoria POL. MANDELLO CALCIO
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 5 minuti

Terza e ultima giornata dei gironi iniziali anche per la varie Coppa Lombardia di Prima, Seconda e Terza Categoria. Dopo la Coppa Italia di mercoledì sera per Eccellenza e Promozione, le tre manifestazioni in questione hanno visto la chiusura della propria fase di partenza nella serata di ieri, con la conseguente emissione dei primi verdetti:

Coppa Lombardia Prima Categoria

Costamasnaga 5-0 Missaglia Maresso (girone 18)
Calolziocorte 2-2 Polisportiva Oratorio 2B (girone 19)
Galbiate 1974 3-1 Ars Rovagnate (girone 19)
Cortenova 4-3 Bellagina (girone 20)

Scontro diretto tra le due lecchesi del girone 18 alla terza giornata, senza storia alcuna: il Costamasnaga distrugge 5-0 il Missaglia Maresso. Nonostante i sette punti conquistati, gli stessi della Football Leon, la formazione grigiorossa deve salutare la competizione, in quanto il 4-0 rifilato dagli arancionero alla Besana Fortitudo porta a undici contro nove il totale dei goal realizzati nei tre incontri.
Il girone 19 non aveva più nulla da dire in ottica qualificazione, dal momento che il Calolziocorte aveva archiviato la pratica con due vittorie nelle prime due gare. Amaranto imbattuti anche nella terza, per via del pareggio interno contro la Polisportiva Oratorio 2B, mentre nel match tra Galbiate e Ars Rovagnate i primi battono i secondi per 3-1.
Nulla da fare infine per il Cortenova, che pur fa il suo sconfiggendo per 4-3 in Valsassina la Bellagina; tuttavia, la vittoria di misura della Chiavennese sul Cosio Valtellino spinge alla fase successiva proprio la compagine del paese dei crotti.

Coppa Lombardia Seconda Categoria

Cdg Erba 1-1 Pol. Or. Bulciago (girone 19)
Mandello
8-0 Pol. 2001 (girone 22)
Or. Lecco Alta 2-1 O. Zanetti (girone 22)
Foppenico 2-2 Vercurago(girone 23)
Valmadrera 2-4 Civate (girone 23)
Cs Villanova 6-2 S. Zeno (girone 24)
Or. Lomagna 1-1 Ausonia (girone 24)

In un girone 19 condiviso con tre comasche, la Polisportiva Oratorio Bulciago ha la meglio e conquista il passaggio del turno, terminando con cinque punti. Pareggio nell’anticipo di mercoledì tra Lezzeno e Or. Merone, pareggio nella gara di ieri ad Erba dei lecchesi: situazione invariata dunque rispetto alla seconda giornata, che già vedeva il Bulciago davanti a tutti.
Clamoroso Mandello: trasferta amara per la Polisportiva 2001, che in riva al lago subisce un pesantissimo 8-0. Una vera schiacciasassi la compagine arancioblù, che chiude il girone 22 a punteggio pieno e con 15 reti realizzate. Vittoria 2-1 della Oratori Lecco Alta sulla Zanetti nell’altra gara del raggruppamento.
A spuntarla nell’apertissimo girone 23 alla fine è il Foppenico, al quale basta il pareggio per 2-2 con il Vercurago. Rispettivamente cinque e tre i punti con cui chiudono le due compagini; nel mezzo il Civate, a quota quattro, come i gol realizzati ai danni del Valmadrera che chiude a quota due, anche in questo caso come le reti realizzate nel match di ieri.
Per Or. Lomagna e S. Zeno non v’era possibilità alcuna di passaggio del turno: ai primi va comunque il merito di strappare un pareggio alla qualificata Ausonia, mentre per i secondi arriva una disfatta per 6-2 sul campo del Centro Sportivo Villanova, certamente non utile per il morale.

Coppa Lombardia Terza Categoria

Verderio 5-2 Carnatese (girone 12)
Aurora S. Francesco 2-2 Barzanò (girone 13)
Rovinata 2-3 Audace Osnago (girone 13)

Come detto al termine del secondo turno, oltre che al proprio buon risultato, al Verderio sarebbero servite notizie “confortanti” dall’altro campo nel terzo turno. Nella serata di mercoledì i lecchesi hanno sconfitto per 5-2 la Carnatese, ma l’incredibile 8-3 maturato ieri dalla Nuova Ronchese sulla Buraghese ha regalato il passaggio al turno successivo all’esagerata compagine di Ronco Briantino.
Tre su tre nel girone 13 per l’Audace Osnago, che batte anche la Rovinata e chiude a quota nove, regalandosi l’avanzamento in Coppa. Due reti a testa nel match tra Aurora S. Francesco e Barzanò.
A fine mese lo step successivo dei sedicesimi di finale, per tutte e tre le manifestazioni.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio