Seguici

Calcio

Positività al Covid-19 in casa Lecco: la partita con l’Olbia non è a rischio

Il precedente caso, riguardante un membro dello staff di D’Agostino, era stato riscontrato a novembre: era la vigilia di Lecco-Novara, che venne spostata di qualche ora

Il Covid-19 colpisce la squadra di D'Agostino BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Per la seconda volta in stagione anche in casa Calcio Lecco 1912 sono state riscontrate delle positività al Covid-19. Si dovrebbe trattare, stando a quanto appreso, di un paio di casi accertati al termine del penultimo giro di tamponi molecolari eseguito sul gruppo squadra, effettuato 48 ore prima di Pro Vercelli-Lecco; l’identità delle persone coinvolte non è stata, almeno al momento, comunicata per ragioni di privacy. Informata l’Ats della Brianza, la società bluceleste ha seguito il protocollo sanitario attualmente in vigore e venerdì 16 ha eseguito l’ultimo ciclo di test in vista di Lecco-Olbia.

La partita di domenica pomeriggio non è a rischio: lo screening, il cui risultato è stato appreso nella mattinata di sabato, ha dato esito negativo, segno di come non si sarebbe creato un focolaio diversamente da quanto avvenuto proprio in casa Pro Vercelli. A tal proposito, anche il match del fine settimana con il Pontedera è stato spostato al prossimo 28 aprile e a questo punto il recupero con il Lecco (21 aprile) diventa un punto interrogativo visto che il cluster è definito come “ancora in evoluzione” dalla locale Ats visto che viene riscontrata, in media, una positività ogni 48 ore.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio