Seguici

Calcio

UFFICIALE: Mauro Zironelli è il nuovo allenatore della Calcio Lecco

L’annuncio della società nel primo pomeriggio di lunedì. L’ex tecnico della Sambenedettese, 51 anni, guiderà il gruppo bluceleste dal raduno del prossimo 19 luglio allo stadio

Mauro Zironelli, neotecnico bluceleste, con il patron Paolo Di Nunno
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 2 minuti

Dissipati i dubbi sulla possibile non iscrizione della squadra al campionato di Serie C 2021/22? Ancora non è dato saperlo, occorrerà attendere qualche ora, ma la fumata bianca sul fronte allenatore è arrivata: Mauro Zironelli è da questo pomeriggio il nuovo tecnico della Calcio Lecco. Mancava soltanto l’annuncio ufficiale ed è arrivato poco dopo l’ora di pranzo.

Il 51enne allenatore di Thiene si siederà sulla panchina bluceleste dal 19 luglio, giorno in cui è previsto il raduno allo stadio Rigamonti Ceppi. L’accordo ratificato quest’oggi era stato di fatto già trovato la settimana scorsa, quando Zironelli era giunto in visita a Lecco e aveva incontrato il patron Paolo Di Nunno, vedendo anche il direttore sportivo Domenico Fracchiolla e facendo visita alla sede di via don Pozzi, con annesso sopralluogo in quello che, salvo sorprese dell’ultim’ora, sarà il suo prossimo stadio.

Chi è Zironelli

Appesi gli scarpini al chiodo dopo una lunga carriera tra Serie C e Serie A, nel 2006 Zironelli ha iniziato a lavorare nei settori giovanili del Vicenza e poi del Bassano; nel 2012 ha quindi iniziato tra i grandi guidando l’Abano in Eccellenza. Da lì è iniziata la scalata: Sacilese (Serie D, dimissioni), AltoVicentino (Serie D, 2°), un ottimo biennio a Mestre (2016-2018, Serie D e Serie C), Bari (2018, Serie B) e subito la neonata Juventus U23 (2018, Serie C) a causa dell’estromissione dei Galletti dalla cadetteria, Modena (2019, esonero) e Sambenedettese (Serie C, dimissioni).

Dai rossoblù si è congedato, non senza veleni, a inizio febbraio con la squadra quinta in classifica nel girone B nonostante i tanti scricchiolii, preludio alle enormi difficoltà che si sarebbero palesate da lì a poco. L’erede di Gaetano D’Agostino troverà un gruppo compatto e decisamente buono dal punto di vista tecnico, che andà integrato con qualche giovane di valore ed elementi di esperienza.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio