Seguici

Calcio

Calcio Lecco, Ameth Fall: «Vorrei restare, ma…». Tesini: «Non rientra nei piani»

Il centravanti spiega su Facebook la sua situazione: «Situazione di stallo non creata da me». Netto il Diesse: «Non rientra nei nostri piani, cerchiamo altri profili»

Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Avviato ufficialmente il calciomercato, in casa Calcio Lecco 1912 si lavora per dare a mister Marco Gaburro i già citati quattro-cinque profili “over da inserire all’interno del gruppo fondato sugli otto già confermati da tempo, affiancati dagli “under” Marco Moleri (contratto triennale) e Mattia Alborghetti.

Rimasti fuori dal “giro” dei confermati sono, allo stato attuale, Samuele Dragoni, che ha già salutato da tempo, Aiman Napoli, Guillermo Pèrez Moreno e Ameth Fall. Il centravanti senegalese, contattato da vari tifosi dopo le novità riportate domenica, ha usato Facebook per fare chiarezza sul momento che sta vivendo: «Ho ricevuto tantissimi messaggi da voi tifosi, poiché molti hanno letto un articolo in cui si parlava del mio attuale non rinnovo con la Calcio Lecco e mi chiedevate il perché. Fosse per me, l’operazione si sarebbe già fatta, perché da sempre ho manifestato la mia volontà a restare e il presidente è sempre stato chiaro nei miei confronti, mostrando interesse al mio rinnovo al pari di molti dei miei compagni. Purtroppo, se ad oggi si è creata questa situazione di stallo, ci tengo a precisare che non è causata da me.
Ringrazio tutti i tifosi che mi hanno scritto, mostrandosi solidali e preoccupati per la mia posizione. Spero di potervi aggiornare al più presto con belle notizie. Grazie a tutti».
Sotto al post di Ameth si sono registrati, nel momento in cui scriviamo, 37 commenti, quasi tutti di tifosi speranzosi di vedere una sua riconferma in maglia bluceleste; del resto, il giocatore è stato apprezzatissimo nel corso di questa sua seconda esperienza all’ombra del Resegone. Tra i vari commenti, anche quello dell’ex patron Daniele Bizzozero, che è tornato, dopo un anno di totale silenzio sulle vicende lecchesi, a criticare l’operato del presidente Paolo Di Nunno e la conferma dello staff tecnico («Non sono per nulla convinto»).

La spiegazione sull’empasse, che però sembra solo presunta, l’ha data il Direttore Sportivo Mario Tesini attraverso una breve dichiarazione rilasciata a “La Provincia di Lecco”: «Non è nei costri progetti. Per ora stiamo cercando solamente ancora migliori di Riccardo Capogna, se possibile. Fall era una buona spalla, ma noi cerchiamo attaccanti più giovani e di prosettiva, in Serie D e un ottimo giocatore, ha grande mercato e ha ricevuto già tanti interessamenti. Lui è libero e farà quello che vuole. Lo ringraziamo per quanto ha fatto per noi in questo campionato, ma il mister gli ha parlato chiaro. Ci siamo lasciati bene». Parole tranchant, che non lasciano spazio ad aperture.

Così come lo sono quelle su Guillermo Pèrez, che ha vissuto una stagione disgraziata per i tanti infortuni accusati e, quindi, per colpe non sue: «Non non rientra più nei piani perchè non sappiamo in che condizioni fisiche potrebbe essere. Ci dispiace perchè lo abbiamo tenuto in considerazione fino alla fine, in maniera importante, mettendo davanti più la persona che il giocatore. Ma per la Serie C, a ora, è un giocatore che ha ancora dei problemi fisici». Problemi che, stando a quanto appreso, sarebbero comunque sulla via della definitiva, si spera per lui, guarigione.

Le notizie sul calciomercato

Condividi questo articolo sui Social
.
.
.
.

Lecco Channel Web Radio

LECCO CHANNEL NEWS TV

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio