Seguici

Calcio

Serie D, prima giornata con sole cinque gare. NibionnOggiono a secco, punto Casatese. Colpaccio in extremis della Vis Nova

Turno numero uno pressoché dimezzato per il girone B di quarta serie, caratterizzato da un poker di gare rinviate. Una sconfitta e un pari il bilancio dell’esordio delle lecchesi. Brilla nel Caravaggio l’ex NibionnOggiono Basanisi

Il riscaldamento del NibionnOggiono al "Voltini" di Crema MANGILI/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Partita ufficialmente la stagione 2020/2021 del girone B di Serie D, pur con una giornata d’esordio condita da ben quattro rinvii. Tra i cinque match andati in scena nel palinsesto domenicale, sono regolarmente scese in campo NibionnOggiono e Casatese, l’umore delle quali è decisamente opposto dopo la “prima” (qui l’articolo dedicato alle sfide delle due lecchesi). Se la squadra di Commisso deve mordersi le mani per le occasioni sprecate e qualche ingenuità di troppo, pagata a caro prezzo, il collettivo di Tricarico può godersi un buon punto contro un sodalizio ben attrezzato.

Le altre gare del girone

Esclusi i match delle due lecchesi, sono solo tre le partite giocate da raccontare. Cominciamo dal pareggio tra Breno e Sona, due delle novità per questo girone B. La compagine bresciana, fresca della sfida di Coppa Italia di mercoledì col Padova, trova il vantaggio al 20′ con l’ex Inveruno Braidich. Sul finale della prima frazione, la neopromossa truppa veneta trova il pareggio dal dischetto con Grazhdani; nella ripresa il risultato non si smuove più dall’1-1.

1-1 tra Breno e Sona, volti nuovi del girone US BRENO

Anche la Tritium era reduce dal prestigioso palcoscenico della massima Coppa nazionale, che l’ha vista di scena sul terreno di gioco della Juve Stabia. Un po’ di stanchezza, unita al grande carattere della Vis Nova Giussano, alla prima gara in quarta serie, ha portato i tre punti nelle tasche dei neroverdi. Match bloccato senza reti sino a ridosso del novantesimo, quando la zampata volante sottomisura di Fadda fa esplodere di gioia il team di Mastrolonardo.

ECCO IL GOL DEL NOSTRO TANCREDI 🖤💚🦎

Geplaatst door ASD Vis Nova Giussano op Zondag 27 september 2020
Il gol decisivo del neroverde Fadda ANTONIO BORELLO/ASD VIS NOVA GIUSSANO

Il terzo match è quello tra Caravaggio e Ponte San Pietro, uno dei tantissimi derby orobici che il girone inevitabilmente propone, di giornata in giornata. A spuntarla sono i biancorossi padroni di casa, trascinati dall’ex NibionnOggiono Andrea Basanisi. Il centrocampista aveva terminato la scorsa stagione con una sensazionale tripletta, ed ha ripreso con due reti che valgono i primi tre punti in campionato con la nuova maglia. Nel mezzo delle sue due realizzazioni, la seconda delle quali dagli undici metri nel finale di gara, il gol di Ibe per il momentaneo pareggio della compagine di Melosi.

Al Caravaggio il primo derby orobico del girone AC PONTE SAN PIETRO

Rinviati i match di Villa Valle e Brusaporto, che esordiranno dunque domenica prossima sui campi di Casatese e NibionnOggiono: ieri avrebbero dovuto sfidare internamente Virtus CiseranoBergamo e Sporting Franciacorta. Spostati a mercoledì 7 ottobre anche gli incontri tra Real Calepina e Fanfulla e tra Seregno e Scanzorosciate.

Classifica

La classifica al termine della 1′ giornata (*= una partita in meno) MANGILI/LCN SPORT

Prossimo turno

2′ giornata (domenica 4 ottobre 2020)
Casatese-Villa Valle, Fanfulla-Breno, NibionnOggiono-Brusaporto, Ponte San Pietro-Tritium, Scanzorosciate-Real Calepina, Sona-Caravaggio, Sp. Franciacorta-Desenzano Calvina, Virtus CiseranoBergamo-Seregno, Vis Nova Giussano-Crema 1908.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio