Seguici

Calcio

Calcio Lecco, sei giorni per l’iscrizione: non tira aria di rinuncia

Sembrerebbe essere rientrato l’ultimo sfogo del patron Paolo Di Nunno, poi rinfrancato dal sindaco Gattinoni. E prosegue il lavoro sottotraccia per continuare con la costruzione della rosa

Paolo Di Nunno BONACINA/LCN SPORT
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura < 1 minuto

Firma sulla fideiussione bancaria da 350mila, versamento di 5mila euro nelle casse della Lega a titolo di quota associativa. Lunedì 28 giugno scadranno i termini per sistemare tutta la parte burocratico-economica legata alla domanda d’iscrizione alla prossima stagione di Serie C. E se l’ufficializzazione di mister Mauro Zironelli non bastasse, anche le (poche) voci che si sentono hanno toni concilianti: il Lecco sarà ai nastri di partenza della prossima terza serie. Sembrerebbe rientrato, quindi, lo sfogo del patron Paolo Leonardo Di Nunno, ascoltato e rinfrancato dal sindaco Mauro Gattinoni in merito all’interessamento di alcuni imprenditori locali. Forse forse, una volta tanto la pietra buttata nel lago ha generato qualche onda in più, anche se va sempre ricordato che qualcuno di questi imprenditori, negli anni, il proprio supporto l’ha dato, economico e non.

L’altro fattore positivo è quello legato al mercato: al momento il diesse Domenico Fracchiolla, che a giorni convolerà a nozze, non ha messo a segno alcun colpo, vista la necessità si stringere il discorso con la prossima guida tecnica, ma dietro le quinte i sondaggi con i potenziali prossimi blucelesti non sono mai mancati. Fatto l’allenatore, sarà più facile andare a chiudere le varie trattative.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio