Seguici

Calcio

Serie D, il girone d’andata del NibionnOggiono: partenza oltre le aspettative, poi la flessione. Obiettivo continuità nel 2020

Uno sguardo sulle prime diciannove partite di campionato giocate dai ragazzi di Commisso, accompagnate anche dai racconti di ciascuna gara, nel primo storico anno di Serie D per la formazione lecchese

Isella festeggia coi compagni il rigore della vittoria in NibionnOggiono-Virtus Bolzano (10' giornata)
Condividi questo articolo sui Social
Tempo di lettura 4 minuti

Ripercorriamo le prime diciannove partite che hanno visto protagonista il NibionnOggiono, impegnato nel primo campionato di Serie D della sua storia. Un avvio di stagione lanciatissimo, che ha costantemente tenuto i ragazzi di Commisso prima a ridosso e poi dentro la zona play-off. Sei le vittorie, tutte concentrate nelle prime dodici giornate; nelle ultime sette gare, i lecchesi non sono mai riusciti invece ad incamerare i tre punti, perdendo terreno in classifica e finendo per navigare nel centro di essa.

Il racconto delle gare disputate giornata per giornata

1′ giornata: Folgore Caratese 1-1 NibionnOggiono
2′ giornata: NibionnOggiono 0-1 Seregno
3′ giornata: Levico Terme 0-3 NibionnOggiono
4′ giornata: NibionnOggiono 1-1 Villa Valle
5′ giornata: Milano City 0-0 NibionnOggiono
6′ giornata: NibionnOggiono 3-0 Dro Alto Garda
7′ giornata: Inveruno 0-3 NibionnOggiono
8′ giornata: NibionnOggiono 0-1 Arconatese
9′ giornata: Caravaggio 1-3 NibionnOggiono
10′ giornata: NibionnOggiono 1-0 Virtus Bolzano
11′ giornata: Scanzorosciate 2-1 NibionnOggiono
12′ giornata: NibionnOggiono 4-2 Brusaporto
13′ giornata: Ponte San Pietro 1-1 NibionnOggiono
14′ giornata: NibionnOggiono 0-2 Virtus CiseranoBergamo
15′ giornata: Pro Sesto 2-1 NibionnOggiono
16′ giornata: NibionnOggiono 1-1 Tritium
17′ giornata: Legnano 2-1 NibionnOggiono
18′ giornata: Castellanzese 1-1 NibionnOggiono
19′ giornata: NibionnOggiono 1-2 Sondrio

Il percorso in pillole

Partite disputate: 19
N. Vittorie: 6
N. Pareggi: 6
N. Sconfitte: 7
Punti ottenuti: 24
Posizione di classifica: 11′ (/20)
Reti fatte: 26
Reti subite: 20
Capocannoniere: Mattia Isella (9)

In vista del girone di ritorno: mercato e non solo

Il campionato del NibionnOggiono è apparso nettamente diviso in due, come evidenziato anche in precedenza. Dopo la vittoria interna della dodicesima giornata col Brusaporto, i ragazzi di Commisso hanno ottenuto come massimo risultato il pareggio per 1-1, ripetuto in tre circostanze. Spesse volte ultimamente sono mancati elementi decisivi delle prime giornate, come la concentrazione e il killer instinct: emblematica la penultima gara con la Castellanzese, match tenuto in mano da capo a coda (quasi), mai chiuso del tutto e terminato con una doccia freddissima.

Sul mercato, la società si è mossa con gli arrivi di Mair e Tremolada, innesti volti a rinforzare il pacchetto offensivo. Un reparto che ha comunque regalato tante soddisfazioni, in particolare con l’uomo simbolo e capitano Mattia Isella, che ha anche tagliato il traguardo dei 150 gol tra i grandi. Assieme a lui, il NibionnOggiono ha potuto contare su un nome di grande valore per la categoria come quello di Davide Castagna, sovente però sparito dai radar, e sulla freschezza dei giovani Iori e Citterio.

In difesa ha invece salutato Stefano Lanini, migrato verso i lidi olginatesi in Eccellenza a metà dicembre. Nonostante qualche errore sparso qua e là, il reparto arretrato si è dimostrato solido, pagando però inevitabilmente la flessione di tutta la squadra: nelle prime dieci giornate, la porta di Vinci è stata bucata solamente in cinque circostanze, mentre nelle successive nove è accaduto ben il triplo delle volte.

Nel girone di ritorno serviranno decisamente continuità e costanza di risultati, per cercare il prima possibile una salvezza tranquilla ed evitare inutili spauracchi, dovuti a disattenzioni che non devono far parte di una squadra che ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per stare e stare bene in questo campionato di Serie D.
Si ripartirà il 5 gennaio 2020, con NibionnOggiono-Folgore Caratese.

Condividi questo articolo sui Social

LECCO CHANNEL NEWS TV

Lecco Channel Web Radio

SEGUICI SU FACEBOOK

Altre notizie in Calcio